StudiareSardegna.it > Fotografia > Ozieri >

Ozieri. Piazza Cantareddu


Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://www.studiaresardegna.it/123456789/81

Title: Ozieri. Piazza Cantareddu
Data: 14-feb-2010
Description: Piazza Cantareddu. Nel 1855, con l’apertura della Strada Nazio­nale, fu quadruplicata la superficie dell’antica Cantareddu inglo­bandovi la piazza del Merca­to e parte del cortile del Seminario e radendo al suolo l’incompiuta chiesa di S. France­sco Borgia che doveva essere molto solida se fu necessario ela­borare un nuovo prezzo per com­pen­sare il mag­gior onere cau­sato dalla “durezza e compat­tezza dei mc. 1.258 di murature della Chiesa dei Gesuiti”. I nu­me­rosissi­mi ten­ta­tivi fatti per ampliar­e ulte­riormente la piazza Carlo Al­ber­to, così chiamata in seguito alla vi­sita del So­vrano che ave­va ele­vato Ozieri al rango di città, e col­le­gar­la con piazza Gari­baldi si rivelarono inutili fino ai giorni nostri quando finalmente, grazie all’im­pegno delle au­to­rità co­munali ed ec­cle­siastiche, fu riconfermato il suo ruolo di cuore della città con la creazione di uno spazio moderno che, inserendosi organicamente nel centro sto­rico, ha dato respiro e messo in ri­salto i bei palazzi esistenti.
URI: http://hdl.handle.net/123456789/81
È visualizzato nelle collezioni:Ozieri

File in questo documento:

File Descrizione DimensioniFormato
Ozieri.jpgOzieri. Piazza Cantareddu312.01 kBJPEGThumbnail
Visualizza/apri

Tutti i documenti archiviati in StudiareSardegna.it sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.